Analisi di Bilancio: presupposti soggettivi e quelli oggettivi

L’analisi dei bilanci presuppone il verificarsi di condizioni preliminari soggettive, ossia riferite alle persone che svolgono l’indagine, e oggettive, ossia riferite al bilancio o ai bilanci oggetto di verifica.
Gli analisti devono conoscere in modo approfondito il bilancio e le regole che stanno alla base della sua formazione, cioè le norme civilistiche, quelle fiscali e le convenzioni contabili di generale accettazione. Per la scelta dei documenti per la comparazione dei bilanci devono far attenzione al criterio di redazione e ai principi. Inoltre, devono avere una preparazione professionale delle varie tecniche di analisi ed essere in grado di scegliere la tecnica più idonea al caso da analizzare.

I presupposti oggettivi riguardano l’analisi degli aspetti rilevanti che verificano l’attendibilità del bilancio quale strumento di rappresentazione veritiera e corretta della realtà aziendale.
Tali aspetti sono:

a) il bilancio deve rispecchiare la realtà operativa, cioè non devono essere stati alterati i valori delle quantità certe e devono essere coerenti le stime e le ipotesi assunte dal redattore di bilancio per le quantità stimate o congetturate;
b) i criteri di contabilizzazione, rappresentazione e valutazione devono essere applicati con costanza nel tempo. Il cambiamento deve effettuarsi in casi eccezionali e la motivazione nonché l’effetto del cambiamento devono essere propriamente evidenziati;
c) il bilancio deve essere in grado di evidenziare il risultato della gestione caratteristica e di quella ordinaria;
d) il bilancio non deve essere inficiato dall’inflazione o dai correttivi parziali adottati per l’adeguamento dei valori di bilancio;
e) l’azienda deve essere indipendente. Se si tratta di azienda di un gruppo economico le analisi perdono tutta la loro efficacia poiché i valori sono legati alla politica di gruppo;
f) il risultato economico e la misura del patrimonio potrebbero essere influenzati dai valori delle seguenti voci: leasing, compensi agli amministratori, prestiti obbligazionari e ammortamenti anticipati. Se l’influenza è significativa bisogna operare delle correzioni prima delle analisi;
g) il bilancio non deve essere inficiato da regole diverse da quelle civilistiche (per esempio politiche fiscali).

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna